relax in minipiscina

3 modi per rilassarsi con una minipiscina

relax in minipiscina

Quando capita una giornata di lavoro intensa, il rientro a casa è un pensiero felice. Perché è il rifugio sicuro, dove è bello ritrovarsi e farsi coccolare. Con una minipiscina il relax è – ancora più – di casa e avrai un motivo in più per rientrare a fine giornata. Continua a leggere

Benessere e relax: una miniguida sulle minipiscine

Staccare dal lavoro è importante, così come il concedersi dei momenti tutti per sé. Non lo diciamo noi, ma gli esperti: dedicare del tempo al prendersi cura del proprio corpo, giova non solo all’organismo, ma anche all’umore. Ecco perché le minipiscine sono la soluzione ideale per ricavare in casa uno spazio per il benessere, in modo facile e comodo. Qui trovi una guida sulle minipiscine con tutti gli elementi da conoscere per fare un acquisto utile ed intelligente.

Minipiscine: aspetti da considerare prima dell’acquisto

Le minipiscine piacciono proprio a tutti, sia ai grandi che ai più piccoli, tanto che sempre più famiglie scelgono di installarne una all’interno della propria abitazione! Grazie ad accessori quali idromassaggio, aromaterapia, e cromoterapia, questi impianti offrono, infatti, molto di più di un semplice bagno. Si tratta di veri e propri trattamenti simili a quelli che trovi nei centri benessere, di cui puoi godere in tutta privacy comodamente a casa tua. Ma quali sono le cose che devi sapere prima di acquistare una minipiscina? Vediamole assieme.

Leggi il post > 

Mincipiscine: 7 motivi per averne una in casa

Se da tempo desideri un angolo benessere in cui rilassarti e allontanare lo stress quotidiano, le minipiscine fanno per te. Sono ideali per concedersi un idromassaggio in un momento di pausa o per trascorrere il tempo libero in compagnia dei tuoi cari. Se sei ancora indeciso sull’acquisto, ecco i nostri 7 buoni motivi per avere una minipiscina in casa, che scioglieranno ogni dubbio.

Leggi il post >

Minipiscine e aromaterapia per un rilassamento totale

Nelle minipiscine si associano gli effetti benefici dell’idroterapia ad altre pratiche curative. Tra queste, l’aromaterapia è un trattamento naturale che utilizza le proprietà degli oli essenziali per alleviare tensioni e stress, e per rigenerare l’organismo sia a livello fisico che mentale.

Leggi il post >

La minipiscina come alternativa alla spa

Ami i trattamenti benessere e, appena puoi, ti rifugi in un centro termale? Se ti piace farti coccolare da un idromassaggio e concederti un po’ di tempo per te, allora non potrai non apprezzare la minipiscina: una spa in formato ridotto tutta per te. Si tratta, infatti, di una struttura a tutti gli effetti ma di dimensioni contenute. È caratterizzata da un impianto di ricircolo e di filtrazione che garantisce la trasparenza dell’acqua per circa tre mesi. Scopri perché è così comodo e pratico installare una minipiscina in casa.

Leggi il post >

Minipiscine a sfioro: benessere ed eleganza

Immagina un angolo dedicato al benessere direttamente a casa tua, in cui puoi rifugiarti dopo una giornata frenetica e in cui puoi godere di tutta la tranquillità che desideri. Non ti piacerebbe? Da oggi, creare uno spazio su misura in cui rilassarsi da solo o con i propri cari è facile grazie ai nuovi modelli di minipiscine a sfioro, che sono ancora più belle ed eleganti.

Leggi il post >

Bisogno di noi?

Con una minipiscina in casa, avrai a disposizione una vera oasi di pace e relax in cui rilassarti e rigenerarti. Se sei interessato all’acquisto di una minipiscina o ti servono maggiori informazioni, contatta il concessionario Rete Piscine più vicino a te.

 

Sauna: 10 buone ragioni per averla in casa

sauna

Quante volte sei rientrato a casa da lavoro e hai pensato a quanto sarebbe stato bello avere una sauna tutta per te?

Tantissime, vero? La sauna è considerata una delle attività dedicate al benessere più rilassanti al mondo, un momento di pace e di intimità, perfetto anche per essere condiviso tra le mura domestiche.

Vediamo insieme perché fa bene fare la sauna e 10 buoni motivi per acquistarne una.

Buona lettura!

I vantaggi della sauna

La sauna è una pratica rilassante che offre diversi benefici per il nostro fisico. Un’esperienza che rinvigorisce il corpo e che allontana stress e tensioni. Un buon rimedio per chi ha problemi respiratori, soffre di cattiva circolazione, metabolismo lento, vuole espellere tossine.

Ci sono diverse tipologie di saune: quelle tradizionali, che sono composte da un impianto di riscaldamento fatto da un braciere e pietra lavica, o quelle ad infrarossi, che scaldano la pelle usando raggi invisibili.

Qualsiasi sia il modello scelto, ogni sauna è dotata di diversi accessori da usare durante il trattamento: massaggiatori per i piedi, per la schiena, spazzole per detergere il corpo, termometri ed essenze per liberare i polmoni e profumare l’ambiente.

La sauna fa bene anche alla pelle: il calore aiuta ad eliminare le cellule morte, dilata i pori e rende l’epidermide liscia come la seta.

Perché avere una sauna in casa

Se sogni di avere una sauna tutta per te ma hai ancora dei dubbi, ecco 10 buoni motivi che ti faranno venire voglia di comprarla subito.

  1. Hai a disposizione tecnologie diverse, tradizionale o a infrarossi, per rispondere al meglio ai tuoi bisogni.
  2. I materiali sono scelti nel pieno rispetto delle tradizioni finlandesi: contengono poca resina e sono ultra resistenti a condizioni climatiche sfavorevoli.
  3. Come per le piscine, anche le saune sfruttano il sistema a pannelli prefabbricati, in questo caso in legno, che consentono di ridurre i costi d’installazione.
  4. Gli interni sono realizzati in legno, liscio e piacevole al tatto.
  5. Le sedute sono concepite per avere la massima comodità: schienali che non fanno venire dolori e pratici poggia testa per il massimo del relax.
  6. Non solo funzionali, ma anche belle da vedere. Per ogni sauna (anche quelle di piccole dimensioni) tutte le rifiniture sono curate nei minimi dettagli. Perché anche l’occhio vuole la sua parte.
  7. Ogni sauna si inserisce a pieno nell’ambiente in cui verrà utilizzata.
  8. I consumi sono nel pieno rispetto del budget, senza sorprese in bolletta.
  9. Le saune richiedono poca manutenzione: non dovrai impazzire per pulirle.
  10. Puoi aggiungere diversi accessori che ti assicurano un maggior comfort e relax. Qualche esempio? Il lettore cd con telecomando a distanza, soluzioni il massaggio e la detersione del corpo.

Voglio una sauna, come faccio?

Se ti sei deciso ad acquistare una sauna e vuoi essere sicuro di scegliere il modello giusto, basta affidarsi al concessionario Rete Piscine più vicino a te. Saprà consigliarti sulla tipologia di sauna più adatta ai tuoi bisogni e ti seguirà con cura nelle fasi d’installazione e post vendita.

Buon relax!

idroterapia

La minipiscina come alternativa alla spa

idroterapia

Ami i trattamenti benessere e, appena puoi, ti rifugi in un centro termale? Se ti piace farti coccolare da un idromassaggio e concederti un po’ di tempo per te, allora non potrai non apprezzare la minipiscina.

Una minipiscina idromassaggio a casa tua

Avere una minipiscina in casa è un po’ come avere una spa in formato ridotto tutta per te. Si tratta, infatti, di una struttura a tutti gli effetti ma di dimensioni contenute. È caratterizzata da un impianto di ricircolo e di filtrazione che garantisce la trasparenza dell’acqua per circa tre mesi. Non stiamo parlando, quindi, di una semplice vasca idromassaggio, che ogni volta che viene utilizzata deve essere anche svuotata, bensì di un impianto vero e proprio.

La minipiscina, però, non è solo questo. Dotata di molti confort, ti offre un angolo di relax personale e su misura da condividere con i tuoi cari. In particolare potrai godere di:

  • Comode sedute anatomiche pensate apposta per offrirti il massimo della comodità e per ospitare più persone contemporaneamente.
  • Bocche idromassaggio sistemate in posizioni tattiche, affinché il getto di aria colpisca proprio le zone più sensibili, come la cervicale e la base della schiena.
  • Luci colorate che possono esser regolate e programmate a seconda dei gusti. Ti permettono di usufruire dei benefici della cromoterapia, ideale per un relax profondo e per allontanare ansia e stress dopo una faticosa giornata di lavoro.
  • Diffusori di aromi, speciali contenitori che rilasciano essenze profumate quando sei in acqua. Gli aromi aiutano a liberare le vie respiratorie e ad aumentare la sensazione di benessere e tranquillità.

Insomma, come puoi leggere, non è una semplice piscina ma un mini impianto con molti accessori che lo rendono una spa in formato domestico.

La minipiscina: comoda e pratica

Chiunque può averne una in casa, grazie alle sue dimensioni ridotte e alla forma personalizzabile, questa struttura si adatta ad ogni tipo di ambiente sia interno che esterno. La cosa bella è che è facile da installare e anche da disinstallare, inoltre è dotata di un tappeto isolante che permette di posizionarla praticamente ovunque, anche sulla veranda.

Le minipiscine sono curate nel design e nelle rifiniture, il che le rende belle esteticamente, ma anche pratiche e funzionali. Sono realizzate con materiali di prima qualità che garantiscono un’ottima tenuta al tempo e all’usura. Non hanno bisogno di grandi manutenzioni o lavori, e sono facili da tenere, ecco perché sono la soluzione ideale per chi non ha tanto spazio o non dispone di molto tempo per gestire una piscina di dimensioni normali.

Un angolo relax per te e la tua famiglia

Per creare un angolo relax davvero tuo e su misura, dovrai personalizzarlo secondo i tuoi gusti ed esigenze. Se si trova fuori in giardino, puoi aggiungere piante e fiori per creare una specie di parete divisoria che ti regali un po’ di privacy e arredi l’ambiente. Se è all’interno, invece, oltre al deumidificatore, ricordati i punti luce per realizzare all’occorrenza un’atmosfera più intima e raccolta.

Se sei interessato ad una minipiscina, contatta il rivenditore Rete Piscine più vicino a te.

Combatti il freddo con la sauna

aaro

La sauna è una grande alleata contro il freddo. D’inverno è un vero toccasana e, nelle giornate più gelide, aiuta a rigenerare il fisico e l’organismo.

Le origini della sauna nel mondo

Le sue origini sono lontane. I paesi del nord Europa, Finlandia, Norvegia e Svezia, la usano da anni per combattere le basse temperature e temprare il corpo. Lassù, dove si arriva anche a meno venti gradi sotto zero, la sauna è quasi un rito quotidiano di benessere. Infatti, quasi tutte le abitazioni sono dotate di questo comfort e, se non è riservato alla singola casa, si trova all’interno delle strutture condominiali.

Grazie alle sue proprietà benefiche, la sauna si è diffusa in tutta la cultura occidentale, in Europa Continentale come in America. I centri benessere e le spa l’hanno introdotta all’interno dei loro percorsi di relax e sempre più persone scelgono di installare questo accessorio a casa propria.

I benefici della sauna

Come abbiamo detto la sauna può apportare numerosi benefici all’organismo, sia a livello fisico che mentale. Ecco i principali:

  • Libera i tessuti dalle tossine e dalle particelle tossiche. Il calore dilata i pori e permette di espellere in modo naturale le sostanze nocive.
  • Elimina le cellule morte e favorisce il ricambio della pelle. È sempre l’azione del calore che si dimostra efficace nel depurare la cute e lasciare l’epidermide liscia e pulita.
  • Migliora la circolazione. Questo grazie al repentino passaggio tra caldo e freddo. Quando esci dalla sauna, infatti, è consigliato fare una bella doccia a temperatura bassa per completare il trattamento.
  • Aiuta le vie respiratorie e libera i polmoni. Attenzione: non ci riferiamo a chi ha problemi respiratori, in questo caso la sauna è sconsigliata. Ma, invece, chi soffre di raffreddori di stagioni e allergie, troverà giovamento in questi trattamento.
  • Allontana l’ansia e calma lo stress dopo una faticosa giornata di lavoro.

Quali precauzioni usare?

La sauna fa molto bene a patto di farla correttamente. Ti riportiamo qualche consiglio degli esperti per trarre il massimo giovamento:

  • Non mangiare prima di entrare. Se hai tanta fame, opta per uno spuntino veloce, un frutto o una barretta ai cereali. Entrare in un ambiente molto caldo, non facilita la digestione.
  • Prima e dopo la sauna è bene bere molto per reintegrare i liquidi persi con la sudorazione. Evita, però, bevande ghiacciate e prediligi, invece, una tisana o un tè tiepidi.
  • Il percorso più corretto prevede una permanenza di dieci-quindici minuti all’interno dell’ambiente caldo, una pausa con una doccia fredda, un’altra permanenza di dieci minuti, seguita da un’altra doccia fredda.
  • Se è la prima volta, riduci i tempi di permanenza per abituare il corpo.
  • Porta sempre con te un asciugamano e un paio di ciabatte.
  • Non agitarti, spegni i cellulari e fermati per il tempo del trattamento. Se senti giramenti di testa, esci con calma e senza scatti.

Se è da tempo che desideri una sauna, allora sappi che oggi puoi averne una a casa tua di grande qualità e ad un prezzo contenuto e creare così un angolo dedicato al benessere e al relax tutto per te e per i tuoi cari. Se vuoi saperne di più contatta il rivenditore Rete Piscine più vicino a te.

,

Idee in relax: minipiscine per grandi e piccini

Janette ambientata 2

Medici ed esperti lo ribadiscono: staccare dal lavoro è importante. Dedicare un po’ di tempo al benessere del corpo è utile non solo al nostro fisico ma anche alla nostra mente. Ecco perché vale la pena di creare un angolo di pace e relax proprio a casa tua, così potrai usufruirne quando e come vuoi. Con una minipiscina è facile e comodo. In una sola mossa hai a disposizione un impianto, un idromassaggio e le luci apposta per la cromoterapia.

I benefici dell’idroterapia

L’idroterapia è molto diffusa nei trattamenti riabilitativi e in ambito medico. Negli ultimi anni, poi, anche le spa e i centri benessere hanno introdotto le pratiche idroterapiche nei loro percorsi relax. Ma quali sono i reali benefici dell’idromassaggio o della cromoterapia unità all’influsso dell’acqua?

  • Rilassare e allontanare lo stress. Dedicare del tempo a se stessi e riuscire a staccare dalla mail, dal telefono e dal pc ha un influsso positivo sul nostro livello di ansia. Serve a contenere lo stress e a migliorare l’umore.
  • Sciogliere i nodi e le tensioni muscolari. L’acqua ha un effetto calmante e se unita al getto dell’idromassaggio è un vero toccasana per la muscolatura. Soprattutto per chi trascorre tante ore seduto alla scrivania davanti al computer. I dolori da cattiva postura sono molto diffusi e poco curati e alla lunga si trasformano in fastidi cronici.
  • Stimolare la circolazione e il drenaggio dei liquidi. L’idroterapia è consigliata a chi soffre di ritenzione idrica o gambe gonfie. Ma fa bene a tutti concedersi un idromassaggio per rassodare le zone più sensibili. Dopo una giornata faticosa ti farà sentire sollevato e leggero.

Infine, i colori riequilibrano l’organismo. La cromoterapia oltre ad essere rilassante, viene impiegata dagli esperti in alcune terapie. A quanto pare è utile per calmare stati emotivi fuori controllo, trovare la giusta serenità e quiete.

La minipiscina per grandi e piccini

Senza dubbio la minipiscina è una soluzione comoda e pratica, in particolare per chi non ha molto spazio a disposizione, ma non vuole rinunciare al piacere di un bagno. I più piccoli possono comunque giocare e i più grandi possono godersi un rilassante massaggio grazie alle comode sedute anatomiche. Queste strutture sono pensate apposta per ospitare più persone contemporaneamente. Ideali per chi ama trascorrere del tempo in famiglia o con gli amici, anche da soli sono comunque impareggiabili. Si tratta di piccoli impianti, dotati di sistema di ricircolo e di filtraggio, questo permette una certa autonomia nella gestione e non richiede di svuotare l’acqua ogni volta che vengono utilizzati. Inoltre necessitano di meno manutenzione rispetto ad una piscina di dimensioni standard. Sono quindi facili da tenere.

Un altro aspetto che rende le minipiscine pratiche è il fatto che possono essere montate quasi ovunque, grazie ad uno speciale tappeto di cui sono provviste che livella la struttura e la isola dal terreno. Possono essere installate dentro o fuori ma anche in veranda, si adattano bene in ogni spazio rendendolo unico.

La minipiscina è la soluzione perfetta per chi desidera creare un angolo personale in casa dedicato al relax. Con un piccolo investimento farai felice tutta la famiglia e aggiungerai valore alla tua abitazione.

6 cose da sapere sulla sauna

sauna-253938_640

In inverno è importante prendersi cura di sé e concedersi dei momenti di benessere per coccolarsi. Ultimamente i centri benessere professionali sono diventati di gran moda. Un numero crescente di persone ha capito che basta poco per allontanare lo stress e ricaricare le energie. La sauna, ad esempio, è un trattamento che ha davvero tanti influssi positivi sull’organismo. Importata dalla tradizione nordica, oggi è molto diffusa in tutta l’Europa continentale.

Se ti piace, allora perché non scoprire qualcosa di più? Ecco alcune cose che forse ancora non sai su questo trattamento benessere:

  • È nata nei paesi scandinavi, che la utilizzano ancora oggi per rinvigorire il corpo quando le temperature scendono sotto lo zero.
  • La sauna tradizionale è quella finlandese, ma si sono diffuse diverse tipologie, come la sauna ad infrarossi e la biosauna.
  • La principale differenza tra sauna e bagno turco è che il bagno turco sfrutta i vapori profumati per aprire le vie respiratorie e apportare i benefici alle persone, la sauna, invece, si svolge in un ambiente secco, completamente privo di vapore.
  • È consigliabile non mangiare molto prima di entrare in sauna. In realtà non va nemmeno bene essere digiuni. La cosa migliore sarebbe concedersi un pasto leggero a base di frutta e verdura.
  • Prima, durante e dopo la sauna bisogna bere molto. Evita le bevande fredde e prediligi piuttosto un tè tiepido.
  • Non fa bene restar molto all’interno di una sauna. Il modo corretto di affrontare il trattamento è quello di fare una prima seduta di quindici minuti e una seconda di dieci, intervallate da una doccia fredda.

Quali sono in vantaggi di una sauna?

In inverno la sauna è un vero toccasana. Per chi non soffre di disturbi cardiovascolari, è ottima per temprare il fisico e ridurre l’ansia. Vedrai come il tuo organismo ti ringrazierà! I benefici sono davvero tanti:

  • Migliora le difese immunitarie. Il repentino cambiamento tra il caldo della stanza e il freddo della doccia tonifica il corpo e rinforza le difese immunitarie.
  • Purifica le vie respiratorie. Il caldo apre le vie respiratorie e i polmoni, e aiuta a combattere i raffreddori di stagione.
  • Elimina le tossine attraverso il sudore, ma anche attraverso l’eliminazione di altri liquidi. Con le temperature elevate, i pori della pelle si dilatano secernono grassi e scorie in eccesso.
  • Migliora la circolazione sanguigna. Anche in questo caso, è l’improvviso sbalzo di temperatura a riattivare la circolazione e combattere i gonfiori dovuti al freddo.
  • Aiuta ad allontanare ansia e stress. Dopo un trattamento così ti sentirai più rilassato. Avrai trovato la giusta calma con cui affrontare i tuoi impegni e vedrai con più distacco le situazioni che ti creano stress.

Oggi puoi avere una sauna direttamente a casa tua e godere così di tutti i benefici di una spa. Pensa come sarebbe bello avere un angolo dedicato al benessere nella tua abitazione in cui rifugiarti dopo una stancante giornata di lavoro. Se sei interessato chiedi maggiori informazioni al concessionario Rete Piscine più vicino a te.

Mincipiscine: 7 motivi per averne una in casa

Minipiscina fuoriterra

Se da tempo desideri un angolo benessere in cui rilassarti e allontanare lo stress quotidiano, le minipiscine fanno per te. Sono ideali per concedersi un idromassaggio in un momento di pausa o per trascorrere il tempo libero in compagnia dei tuoi cari.

Che cosa sono le minipiscine?

Come dice il nome stesso, si tratta di strutture di dimensioni ridotte, dotate di comode sedute, in cui è possibile godere di trattamenti benessere simili alle spa. No, non sono semplici vasche idromassaggio. Le minipiscine, infatti, sono dotate di sistema di ricircolo e filtrazione dell’acqua che consente di non dover svuotare e riempire la struttura ogni volta che vuoi utilizzarla. Una bella comodità, nonché un ottimo modo per risparmiare!

Non è tutto. A differenza delle vasche idormassaggio, le minipiscine sono dotate di una serie di comfort unici, che trasformeranno il tuo bagno in una vera e propria esperienza sensoriale. Infatti, dispongono di bocchette per l’idromassaggio intelligentemente posizionate, che possono essere regolate per getto e intensità. Hanno un sistema di illuminazione a Led, costituito da una serie di faretti intermittenti che cambiano colore. Grazie ad essi potrai godere dei piacevoli benefici della cromoterapia mentre sei comodamente seduto in acqua.

I moderni modelli sono realizzati con materiali di prima scelta, resistenti e di grande impatto estetico, sono disponibili in diverse dimensioni e si adattano bene sia ad un ambiente interno che esterno.

Ecco perché vale la pena prendere una minipiscina

  • Se desideri tanto avere un impianto a casa tua, ma non hai spazio. La minipiscina risolve il problema. Esistono modelli di ogni grandezza, e possono essere posizionati praticamente ovunque, anche nella veranda di casa.
  • Comode sedute ergonomiche per un relax totale. La cosa bella è che questi impianti, a differenza delle vasche idromassaggio, sono pensati apposta per ospitare più persone alla volta. Quindi potrai goderti attimi di tranquillità con chi desideri tu.
  • L’idromassaggio può essere controllato attraverso un dispositivo che permette di regolare il flusso d’aria e acqua su ogni postazione. Inoltre ogni seduta è dotata di più getti collocati strategicamente per massaggiare specifiche parti del corpo, dalle spalle alla schiena, dalle mani ai piedi.
  • Un sistema luci a Led che ti consente di risparmiare energia, ma anche di creare suggestivi giochi di luce e di provare i benefici della cromoterapia.
  • Appositi diffusori in cui versare oli essenziali a piacere per immergersi in un bagno caldo e profumato. Se conosci le proprietà delle erbe, saprai anche quanto facciano bene certe essenze per la pelle e le vie respiratorie.
  • Volendo puoi inserire anche i giochi d’acqua, come fontane o cascate, per rendere ancora più unica e su misura la tua piccola spa.
  • Infine, alcuni modelli dispongono di un sistema stereo con telecomando water resistant, per ascoltare la musica che più ti piace mentre sei immerso tra le bollicine.

Se installi una minipiscina avrai una vera oasi di pace direttamente a casa tua in cui poter godere del tempo libero assieme ai tuoi cari. Se sei interessato e vuoi saperne di più, contatta il rivenditore Rete Piscine più vicino a te.

Area benessere: combatti il freddo con il bagno turco

spa

In questo periodo dell’anno, in cui le giornate sono brevi e le temperature decisamente rigide, il corpo può sentirsi stanco e debilitato anche senza essere stato sottoposto a particolari sforzi. Nulla di strano. Il fatto è che non siamo abituati a climi così ostili e il freddo costante di questi giorni penetra nelle ossa e aggredisce il nostro organismo. Per combatterlo, puoi prendere spunto dalle popolazioni che con il freddo devono conviverci per gran parte dell’anno. A seconda della loro collocazione geografica, usi e costumi variano anche di tanto. Così, se al nord è molto diffusa la sauna, verso est invece preferiscono il bagno turco.

Che cos’è?

Si tratta di un percorso benessere simile alla sauna, che a differenza di questa, si svolge in un ambiente chiuso in cui l’umidità relativa è compresa tra i 90 e i 100 gradi. La temperatura della stanza è più contenuta rispetto alla sauna, e varia tra i 40 e i 60 ° C. Questi due fattori, il calore ridotto e l’umidità più elevata consentono di prolungare il tempo della seduta.

Per svolgere il trattamento traendone il maggior beneficio possibile, è consigliato sostare per 15 minuti nel locale predisposto, dopodiché immergersi per 30 secondi in una vasca di acqua fredda o in alternativa sotto una doccia e infine, rispettare 20 minuti di riposo, prima di ripetere.

Qualche consiglio utile

Se è la prima volta che ti sottoponi ad un simile trattamento, ecco qualche consiglio per affrontarlo al meglio.

  1. Prima di entrare, fai una doccia tiepida aiuta a predisporre la pelle,
  2. Bevi una tisana calda in questo modo favorisci la sudorazione e il drenaggio dei liquidi,
  3. Per stimolare la circolazione durante il trattamento, assumi una posizione sdraiata,
  4. Non superare mai i 20 minuti di permanenza, ma se senti le tempie pulsare, esci prima,
  5. Ricordati la doccia fredda, meglio ancora se gelata, e la fase di rilassamento a fine della seduta,
  6. Alla fine del trattamento, reintegra i liquidi persi bevendo tè e succhi in abbondanza.

I vantaggi del bagno turco

Oltre a combattere il freddo e donare forza e vigore all’organismo, il bagno turco è un trattamento benefico sotto molti altri aspetti, in quanto stimola la vasodilatazione e il drenaggio dei liquidi.

  1. Aiuta ad eliminare le tossine attraverso la pelle, i polmoni e i reni, purificando il corpo da aminoacidi, acido lattico e acido urico,
  2. Aiuta ad alleviare i dolori reumatici,
  3. È utile per chi soffre di infiammazioni alle vie respiratorie,
  4. Serve a distendere i muscoli, sciogliere le tensioni nervose e le contratture,
  5. Perfetto per favorire il rilassamento, il riposo e combattere lo stress.

Il bagno turco è un percorso di benessere non solo piacevole e utile a contrastare gli effetti del freddo, ma anche una vera e propria terapia per rinvigorire il corpo e lo spirito. Da oggi, se lo desideri, puoi avere un bagno turco direttamente a casa tua, e godere così in totale privacy degli stessi servizi di una SPA professionale. Se sei interessato richiedi maggiori informazioni al rivenditore Rete Piscine più vicino a te.

Area benessere: la doccia emozionale

benessere

Quando a fine giornata arrivi stanco e affaticato, cosa c’è di meglio di una bella doccia calda e rigenerante? Bastano dieci minuti sotto l’acqua corrente per lavare via lo stress e sentirti subito più rilassato.

Da oggi c’è un modo per rendere il momento della doccia ancora più piacevole, una vera e propria esperienza sensoriale. Grazie alla doccia emozionale, infatti, il semplice atto di lavarsi si trasforma in qualcosa in più. Un trattamento di benessere da provare assolutamente se ti capita di andare in un centro termale o in una spa.

Che cos’è la doccia emozionale?

Se ami i percorsi benessere e sei già stato in una spa, è probabile che tu ti sia già imbattuto in una doccia emozionale. In questo trattamento, l’effetto benefico dell’acqua si unisce all’influsso dei colori, degli aromi e della musica per allontanare ansia e stress. Sempre più conosciuto e diffuso, è particolarmente piacevole e utile per rinvigorire lo spirito e per allentare le tensioni nervose.

Come funziona?

La doccia emozionale è costituita da una plafoniera che emette un getto d’acqua a pioggia d’intensità e temperatura variabili. Il principio fondamentale sta appunto nell’alternanza di acqua fredda e calda e nella pressione di erogazione, forte o debole. In concomitanza alle variazioni del getto, ci sono i cambiamenti di luci colorate e la diffusione di aromi terapeutici.

Lo scopo è trasmettere sensazioni diverse, sciogliendo le contrazioni e liberando la mente per indurre uno stato di profondo rilassamento e benessere.

Quali sono i vantaggi?

Un semplice atto di igiene diventa così una terapia per il corpo e per lo spirito che apporta benefici sia a livello fisico che mentale. Ecco i principali:

  • L’acqua fredda serve a rassodare e tonificare i tessuti, rinvigorendo la pelle e la muscolatura,
  • L’alternanza di temperatura migliora la circolazione sanguigna con effetti positivi per chi soffre di gonfiore alle gambe e piedi,
  • L’acqua calda, invece, dilata i pori e aiuta a depurare la pelle e l’organismo,
  • L’alternanza d’intensità del getto che simula prima la pioggia e poi la cascata, fornisce un piacevole massaggio alle spalle, alla cervicale e alla parte alta della schiena,
  • Gli aromi agiscono sia sul sistema respiratorio, liberando i bronchi, sia sull’epidermide, aumentando l’effetto depurante del calore,
  • L’azione dei colori completa il trattamento. Sempre più spesso, la cromoterapia viene usata anche nella medicina tradizionale in affiancamento ai trattamenti più comuni. Gli esperti riconoscono l’influsso positivo delle diverse colorazioni sulle percezioni mentali del paziente. Le gradazioni diverse, infatti, influiscono sul benessere dell’organismo e sul sistema nervoso, eliminando ansia e stress,
  • La musica rilassante di sottofondo ti avvolge mentre sei sotto l’acqua, aggiungendo un ulteriore stimolo di relax per l’organismo.

La doccia emozionale, insomma, ti regala un’esperienza sensoriale a tutto tondo! Così come molti altri trattamenti che migliorano l’umore e hanno influssi benefici sulla salute. Tra i tanti, alcuni sono disponibili anche per abitazioni private, ad esempio le saune e le minipiscine, e permettono di poter godere di momenti di relax direttamente a casa tua! Scopri quali sono contattando il concessionario Rete Piscine più vicino a te.