idroterapia

Relax e benessere con l’idroterapia

idroterapia

Con l’arrivo del freddo e dell’inverno, viene voglia di sentirsi coccolati e protetti. Prendersi cura del proprio benessere e del proprio corpo è un ottimo modo per combattere le basse temperature e affrontare i mesi più rigidi.

Di trattamenti e terapie per contrastare il freddo e per rinvigorire il fisico e la mente ce ne sono molti, uno sicuramente tra i più efficaci e diffusi è l’idroterapia.

Che cos’è l’idroterapia

Con idroterapia si intendono tutti quei trattamenti di cura, rilassamento e riabilitazione che sfruttano le proprietà benefiche dell’acqua.

Di solito, all’azione dell’acqua vengono affiancati alcuni stimoli che possono essere di varia natura:

  1. Termici. Si tratta di un cambiamento repentino nella temperatura del liquido, dal caldo al freddo e viceversa. Viene utilizzato nel percorso Kneipp ad esempio, ed è particolarmente indicato per coloro che soffrono di gonfiori alle gambe, in quanto aiuta la circolazione.
  2. Meccanici. Può essere che il trattamento preveda getti d’aria o di acqua di pressione più o meno intensa, come l’idromassaggio o le cascate. Questi stimoli sono molto utili per distendere le tensioni muscolari e per alleviare i dolori da cattiva postura.
  3. Chimici. All’acqua si possono aggiungere dei preparati aromatici di erbe e oli essenziali per purificare la pelle, aprire le vie respiratorie e rilassare.

Quali sono i benefici dell’idroterapia?

L’azione rilassante dell’acqua, unita a stimoli mirati, agisce sulla mente e sul fisico in diversi modi. Basta mezz’ora di idromassaggio tre volte a settimana per sperimentare l’efficacia di questo trattamento. Rimarrai sicuramente sorpreso e soddisfatto dai benefici che il tuo corpo ne trarrà.

Tra i tanti, i più evidenti sono:

  1. Rilassamento muscolare. Scioglie nodi, contrazioni e distende la muscolatura contratta. Ideale per chi è costretto alla scrivania per gran parte della giornata o per chi pratica sport.
  2. Allontanamento di ansie e stress. L’idroterapia agisce anche a livello mentale, distraendoti dai problemi quotidiani. La fretta e i ritmi frenetici spesso sono la causa di mal di testa e disturbi del sonno, un idromassaggio affiancato dall’azione rigenerante di erbe rilassanti è un potente aiuto per recuperare le forze.
  3. Miglioramento della circolazione sanguigna e linfatica. La pressione dell’acqua o lo sbalzo termico sono il miglior modo per riattivare la circolazione. Se soffri di gonfiori, bastano 15 minuti al giorno per scoprire gli effetti positivi della terapia.
  4. Tonificazione dei tessuti. Non solo la muscolatura, ma anche la pelle appare più tonica e lucente. Inoltre, l’acqua svolge una funzione purificante e aiuta ad eliminare più velocemente tossine ed impurità.

Il benessere direttamente a casa tua

Oggi, puoi crearti una mini spa personale negli ambienti di casa, che ti garantisce la stessa qualità di trattamento e le stesse performance delle terapie dei centri benessere. E in più avrai il vantaggio unico di poterne godere con ogni comodità e privacy nella tua abitazione.

Per farlo, hai a disposizione diverse opzioni. Ci sono le minipiscine, che uniscono al trattamento idroterapico anche quello dell’aromaterapia e della cromoterapia. Oppure, se possiedi già un impianto, puoi trasformarlo in una piscina con idromassaggio semplicemente aggiungendo delle apposite bocchette, che vengono montate sulla parete o sulla scala, per alternare a tuo piacimento un po’ di nuoto ad un po’ di relax.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *