Hai già scelto la copertura invernale per la piscina?

copertura invernale piscina

In estate e soprattutto in inverno, la copertura è un prezioso alleato. Grazie ad un buon telo isolante puoi risparmiare tempo e denaro, ridurre gli sprechi e limitare i costi di gestione di un impianto. È buona norma coprire la piscina ogni volta che non viene utilizzata, così impedisci allo sporco di entrare e salvaguardi lo stato dell’acqua.

Quali sono i vantaggi di usare una copertura invernale?

Durante i mesi più freddi la copertura invernale diventa davvero importante per proteggere l’impianto. In particolare:

  • Evita a foglie, piccoli insetti e altri detriti di finire nella vasca.
  • Previene la formazione di alghe e il deposito di particelle pesanti nel fondo dell’impianto.
  • Protegge la struttura dal gelo intenso e il rivestimento interno dall’azione dei raggi UV.

Se pozioni con cura il telo prima dell’arrivo del grande freddo, isoli la piscina, così a primavera non dovrai svuotare l’intera vasca, né effettuare grandi lavori di manutenzione per disincrostare il rivestimento interno.

Quali tipologia di copertura invernale è meglio scegliere?

Per proteggere il tuo impianto hai a disposizione diverse tipologie di coperture. Sono tutte valide ed efficaci, e rispondo ad esigenze diverse. Vediamole assieme:

Copertura invernale

Sono i teli isolanti più diffusi in assoluto, realizzati in tessuto armato, ultraleggeri, ma super resistenti. Garantiscono una tenuta perfetta ai raggi UV e alle intemperie. I sistemi di aggancio sono o con tubolari o con occhielli e picchetti. Qualsiasi sia il sistema di chiusura, assicurati che la copertura sia ben ancorata al suolo per non lasciar trapelare nemmeno una goccia di acqua piovana. Hai a disposizione diversi modelli tra cui scegliere, realizzati in PVC, rinforzati con il poliestere, adattabili a qualsiasi forma di impianto e trattati con alghicidi e fungicidi.

La copertura di sicurezza

È una copertura che si adatta a proteggere la struttura per tutto l’anno, svolgendo una doppia funzione: da una parte isola l’impianto, mentre dall’altra salvaguarda i tuoi cari. Questo telo, infatti, è pensato apposta per sostenere il peso di più persone contemporaneamente senza cedere. Realizzato in PVC rinforzato, viene montato su due binari che scorrono lungo i lati più lunghi della piscina e appoggia direttamente sull’acqua. Se lo desideri puoi anche installare la chiusura automatica, così con un semplice giro di chiave la copertura si riavvolge senza alcuna fatica. È la soluzione ideale se hai dei bambini o degli animali domestici, così puoi stare tranquillo anche quando non ci sei.

La copertura telescopica

Questa alternativa è ideale per chi desidera prolungare la stagione dei bagni. Funziona come una vera e propria serra, costituita da una robusta e leggera intelaiatura in alluminio e ricoperta da pannelli trasparenti che lasciano trapelare i raggi solari ma non permettono al calore di fuoriuscire. È disponibile in diverse dimensioni: i modelli più alti raggiungono i due metri circa permettendo così di camminare comodamente in posizione eretta. Grazie ad essa e ad un buon impianto di riscaldamento, potrai tuffarti in acqua anche quando le temperature iniziano a scendere. In ogni caso è un’ottima protezione anche contro il gelo ed è facile da montare e da spostare.

Hai deciso qual è la copertura più adatta alla tua piscina? Se desideri avere maggiori informazioni contatta il concessionario di Rete Piscine più vicino a te.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *