Coperture invernali per piscine interrate

WinterCover

La copertura è un accessorio indispensabile per salvaguardare la tua piscina interrata durante l’inverno e per proteggere la tua famiglia, gli animali domestici e, soprattutto, i più piccoli da cadute e incidenti.

Chiudere l’impianto significa tagliare gli sprechi, ridurre i consumi di energia elettrica e idrica, e mantenere una gestione della struttura più sostenibile e meno dispendiosa.

I vantaggi della copertura invernale

Utilizzando un semplice accessorio puoi ottenere tanti benefici in una volta sola:

  1. Maggiore pulizia. La copertura impedisce a foglie, insetti e sporcizia varia di cadere nella vasca.
  2. Protezione della struttura dal gelo, dalle intemperie e dai raggi UV. Riduci così il rischio di crepe, spaccature e ossidazioni, che richiedono l’intervento di un tecnico.
  3. Sicurezza. Esistono modelli di coperture assolutamente rigidi, in grado di sostenere il peso di più adulti senza affondare.
  4. Risparmio generale dei costi della piscina. Se copri l’impianto nella stagione fredda, riuscirai a mantenere l’acqua in condizioni tali da non dover cambiarla totalmente a primavera.

In breve, grazie ad una buona copertura, puoi contenere notevolmente le spese di gestione e i tempi di manutenzione della struttura sia nel breve che nel lungo periodo.

Tipologie di coperture invernali

Per chi decide di acquistare una copertura invernale oggi, non c’è che l’imbarazzo della scelta! Tra modelli, materiali e colori, c’è l’accessorio giusto per ogni tipo di bisogno e di gusto. Senza contare che non esistono limiti di forme e di dimensioni. Ogni copertura viene preparata su misura per adattarsi perfettamente alla tua piscina.

Nonostante ogni tipologia abbia le proprie caratteristiche, sono tutte pensate per essere ultraleggere e allo stesso tempo altamente resistenti, di solito, infatti, vengono realizzate in tessuto armato per garantire un’ottima protezione contro gli agenti atmosferici.

Puoi scegliere tra diversi modelli:

  1. Skin Max con tubolari. Costituita da un tessuto ermetico super stabilizzato ai raggi UV e alle temperature estreme (-40+80°C, garantita per tenere sbalzi termici), resistente allo strappo e alla lacerazione. Si tratta di una copertura perfetta per climi in cui l’estate è molto calda e l’inverno molto freddo.
  2. Skin Cold. Questa copertura in PVC flessibile è rinforzata da una trama di poliestere e prevede un sistema di fissaggio provvisto di occhielli doppi, corde elastiche, e picchetti. Una volta fissata, assicura grande stabilità e isola perfettamente per tutto l’inverno la struttura da freddo, pioggia e umidità. Un ulteriore garanzia è data dai trattamenti protettivi sul telo: anti UV, funghicida e antibatterico.
  3. Skin Freeze. Questo modello è identico allo Skin Cold, ma con l’aggiunta di una griglia centrale a soffietto per lo scolo dell’acqua piovana. In questo modo, si evitano fastidiosi ristagni sulla superficie della copertura.

Infine, se desideri una soluzione che vada bene per tutto l’anno, allora puoi scegliere la copertura a tapparella. Si tratta di una protezione facile da utilizzare, di gradevole impatto estetico e di grandissima funzionalità. Con un solo giro di chiave la copertura si srotola e si avvolge automaticamente. Una volta fissata, la tapparella non viene più rimossa e costituisce un’efficacie protezione dell’impianto sia d’estate che d’inverno.

Proteggi il tuo impianto, per una piscina più sicura, protetta e sostenibile!

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *