Benessere in piscina? Sì, ma con testa

swimming-97509_640

La piscina è il luogo perfetto per rilassarsi e godersi i momenti di tempo libero in tutta tranquillità. Grazie ai nuovi accessori poi, quali idromassaggio e nuoto controcorrente, è davvero facile trasformare l’impianto in un luogo dedicato al benessere.

L’acqua è ideale per mantenersi in forma e allenarsi, oltre ad essere un toccasana per la forma fisica ha anche notevoli proprietà anti-stress.

Affinché l’allenamento e il relax siano davvero utili, però, non bisogna esagerare, altrimenti rischi che le tue pratiche di benessere diventino controproducenti.

Ecco qualche consiglio per goderti al meglio la tua piscina.

Vietato strafare

Nuotare due ore un giorno e poi non fare più una bracciata per un mese non serve a niente e non fa nemmeno bene. Se non sei allenato e improvvisamente nuoti per molto tempo rischi solo di sforzare eccessivamente il fisico. I risultati sono un accumulo di acido lattico nei muscoli, dolori ovunque, indolenzimento e, nel peggiore dei casi, anche qualche strappo.

La parola d’ordine è costanza

Se vuoi che il tuo allenamento sortisca i risultati desiderati allora devi essere costante. Meglio fare poco ma ripetere per più volte. Ad esempio puoi importi venti minuti di esercizi tre volte a settimana. Oppure un’ora due volte a settimana. In questo modo abitui poco alla volta il tuo fisico all’allenamento. Quando il fisico è allenato, fa meno fatica e i muscoli lavorano senza sforzi. Inoltre la costanza all’esercizio insegna al metabolismo a lavorare di più e meglio. Quando ti alleni in modo regolare, il tuo metabolismo si attiva e brucia di più anche quando non stai facendo sport.

Allenamento su misura

Non esiste un programma ideale da prendere ad esempio per mantenersi in forma. Ognuno ha le sue esigenze e gli esercizi devono tenere conto delle tue caratteristiche fisiche. Un corpo allenato può lavorare un’ora senza sforzo, mentre uno che non è abituato a muoversi, anche dieci minuti saranno un grande lavoro.

Scegli i tuoi obiettivi

Se hai deciso di allenarti è perché vuoi raggiungere dei risultati. Ad esempio vuoi rassodare i glutei, snellire i fianchi o rinforzare gli addominali. È importante porsi degli obiettivi ben chiari per decidere su quali esercizi puntare. Altrimenti rischi di faticare tanto e non vedere dei miglioramenti, il che porta inevitabilmente a perdere l’entusiasmo iniziale e ad abbandonare l’allenamento.

L’importante è divertirsi

Se lo vedi solo come una fatica e un dovere, allora resterà sempre tale. Il segreto per allenarsi in piscina con successo è trovare qualcosa che ti piace. Dopo ti senti meglio? Più scarico e rilassato? È un punto di partenza per spingerti a continuare.

Datti una tabella di marcia

Allenarsi in piscina è un ottimo modo per mantenersi in forma l’importante è usare la testa e avere un piano. Quando sai dove vuoi arrivare è molto più semplice raggiungere la meta! Vedrai che se segui questi consigli presto otterrai i risultati sperati.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *