Area benessere: combatti il freddo con il bagno turco

spa

In questo periodo dell’anno, in cui le giornate sono brevi e le temperature decisamente rigide, il corpo può sentirsi stanco e debilitato anche senza essere stato sottoposto a particolari sforzi. Nulla di strano. Il fatto è che non siamo abituati a climi così ostili e il freddo costante di questi giorni penetra nelle ossa e aggredisce il nostro organismo. Per combatterlo, puoi prendere spunto dalle popolazioni che con il freddo devono conviverci per gran parte dell’anno. A seconda della loro collocazione geografica, usi e costumi variano anche di tanto. Così, se al nord è molto diffusa la sauna, verso est invece preferiscono il bagno turco.

Che cos’è?

Si tratta di un percorso benessere simile alla sauna, che a differenza di questa, si svolge in un ambiente chiuso in cui l’umidità relativa è compresa tra i 90 e i 100 gradi. La temperatura della stanza è più contenuta rispetto alla sauna, e varia tra i 40 e i 60 ° C. Questi due fattori, il calore ridotto e l’umidità più elevata consentono di prolungare il tempo della seduta.

Per svolgere il trattamento traendone il maggior beneficio possibile, è consigliato sostare per 15 minuti nel locale predisposto, dopodiché immergersi per 30 secondi in una vasca di acqua fredda o in alternativa sotto una doccia e infine, rispettare 20 minuti di riposo, prima di ripetere.

Qualche consiglio utile

Se è la prima volta che ti sottoponi ad un simile trattamento, ecco qualche consiglio per affrontarlo al meglio.

  1. Prima di entrare, fai una doccia tiepida aiuta a predisporre la pelle,
  2. Bevi una tisana calda in questo modo favorisci la sudorazione e il drenaggio dei liquidi,
  3. Per stimolare la circolazione durante il trattamento, assumi una posizione sdraiata,
  4. Non superare mai i 20 minuti di permanenza, ma se senti le tempie pulsare, esci prima,
  5. Ricordati la doccia fredda, meglio ancora se gelata, e la fase di rilassamento a fine della seduta,
  6. Alla fine del trattamento, reintegra i liquidi persi bevendo tè e succhi in abbondanza.

I vantaggi del bagno turco

Oltre a combattere il freddo e donare forza e vigore all’organismo, il bagno turco è un trattamento benefico sotto molti altri aspetti, in quanto stimola la vasodilatazione e il drenaggio dei liquidi.

  1. Aiuta ad eliminare le tossine attraverso la pelle, i polmoni e i reni, purificando il corpo da aminoacidi, acido lattico e acido urico,
  2. Aiuta ad alleviare i dolori reumatici,
  3. È utile per chi soffre di infiammazioni alle vie respiratorie,
  4. Serve a distendere i muscoli, sciogliere le tensioni nervose e le contratture,
  5. Perfetto per favorire il rilassamento, il riposo e combattere lo stress.

Il bagno turco è un percorso di benessere non solo piacevole e utile a contrastare gli effetti del freddo, ma anche una vera e propria terapia per rinvigorire il corpo e lo spirito. Da oggi, se lo desideri, puoi avere un bagno turco direttamente a casa tua, e godere così in totale privacy degli stessi servizi di una SPA professionale. Se sei interessato richiedi maggiori informazioni al rivenditore Rete Piscine più vicino a te.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *