apertura piscina

Riapertura piscina: cosa è meglio evitare?

apertura piscina

L’inverno ormai è passato e il conto alla rovescia per la riapertura della piscina è quasi agli sgoccioli: sei pronto? Ricordi cosa fare? Sicuramente saprai che, essendo stata magari coperta per quasi sei mesi, la tua piscina non sarà subito utilizzabile e dovrai mettere in atto alcuni passaggi fondamentali per avere nuovamente un’acqua cristallina e una piscina sicura. Ecco qualche consiglio da seguire e soprattutto cosa evitare.

Cosa non fare durante la riapertura della piscina

Avevamo già parlato della corretta apertura della piscina in questo articolo. Oggi invece vogliamo fare luce su alcuni comportamenti che potrebbero essere dannosi per te e per la tua bellissima piscina e che spesso vengono sottovalutati quando si decide di occuparsi in prima persona della riapertura della piscina.

In primo luogo, evita di tenere il telo di copertura invernale vicino alla piscina durante le operazioni di pulizia. L’utilizzo della pompa sommersa faciliterà la rimozione del deposito di acqua, ma una volta smontato il telo dovrà essere pulito e fatto asciugare bene prima di essere messo a riposo. Scegliere una porzione di prato lontano dalla vasca e ben soleggiata ti permetterà di evitare la contaminazione dell’acqua della vasca e allo stesso tempo velocizzerà i tempi di asciugatura, scongiurando la formazione di muffe.

Per la pulizia delle pareti e del fondo vasca puoi scegliere se utilizzare accessori manuali o automatici: in entrambi i casi, il consiglio è sempre quello di utilizzare accessori e prodotti per la pulizia certificati e approvati. In caso contrario, potresti danneggiare in modo irreparabile la tua bella piscina, e pentirtene amaramente!

Un altro comportamento che dovresti evitare è quello della rimessa in funzione repentina della piscina: devi sempre controllare che tutto funzioni, verificare gli impianti di filtrazione e illuminazione e sostituire eventuali parti che risultino danneggiate. Mettere a regime una piscina senza fare questi controlli potrebbe mettere al rischio il suo corretto funzionamento.

Effettuare una clorazione standard è un altro errore che è bene non fare: soprattutto a inizio stagione, è consigliato un trattamento di superclorazione per eliminare in profondità la presenza di microrganismi in acqua con una dose quasi doppia rispetto al dosaggio standard.

Hai bisogno di aiuto?

Se pensi di non farcela da solo, nessun problema! La rete dei professionisti SCP Fidelio è al tuo fianco anche nella manutenzione ordinaria: abbiamo la competenza giusta per prenderci cura della tua piscina, la qualità dei migliori prodotti sul mercato e la tecnologia degli accessori più esclusivi per la sua gestione.

Cerca il rivenditore a te più vicino: la tua fiducia è in buone mani!

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *