piscina interrata

Piscina e detrazioni fiscali 2017

piscina interrata

Anno nuovo, piscina nuova?

Capodanno è passato ormai da qualche mese, ma la primavera è alle porte: la stagione migliore per programmare i lavori di ristrutturazione della tua piscina. E per farlo bene, non c’è modo migliore che scoprire quali sono e come accedere alle detrazioni fiscali previste dagli aggiornamenti della normativa vigente.

Detrazioni: istruzioni per l’uso

I lavori di ristrutturazione della tua piscina interrata rientrano nella casistica delle detrazioni Irpef previste per le opere di ristrutturazione edilizia, secondo lo schema riportato nella guida dell’Agenzia delle Entrate:

  • 50% delle spese sostenute (bonifici effettuati) dal 26 giugno 2012 al 31 dicembre 2017, con un limite massimo di 96.000 euro per ciascuna unità immobiliare
  • 36% delle spese sostenute con il limite massimo di 48.000 euro per unità immobiliare, delle somme che saranno spese dal 1° gennaio 2018.

Mantenere in buone condizioni il tuo impianto può essere costoso, ma le detrazioni ti permetteranno di rientrare di gran parte delle spese, grazie alle 10 quote annuali che saranno detratte nelle prossime 10 dichiarazioni dei redditi: un investimento sì, ma con un ritorno economico certo e costante nel tempo!

E se hai acquistato una casa con piscina – ristrutturata negli ultimi 18 mesi dalla data di vendita dell’immobile – anche tu puoi accedere alla detrazione (del 50% o del 36%) che però sarà  calcolata su un importo forfetario pari al 25% del prezzo di vendita.

Gli interventi di ristrutturazione per la piscina

Cosa si può intendere per ristrutturazione della piscina? In generale tutto quello che migliora l’impianto esistente.

Possiamo suddividere gli interventi in 3 principali categorie:

  • Interventi di tipo funzionale: installazione di accessori come l’idromassaggio, il nuoto controcorrente;
  • Interventi di tipo strutturale: installazione o rinnovo dell’impianto di riscaldamento e filtrazione dell’acqua;
  • Interventi di tipo estetico: rivestimento interno,rifacimento di bordi e pavimentazione, installazione di un impianto di illuminazione.

Tic, tac, tic, tac…prima che il 2018 bussi alla tua porta, approfitta delle detrazioni fiscali e parti col piede giusto: fatti aiutare nella gestione burocratica delle agevolazioni e affidati ai rivenditori di Rete Piscine per i lavori di ristrutturazione della tua piscina.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *