,

Piscina da sogno: partiamo dalla consulenza

 

La costruzione di una piscina, che sia privata o a maggior ragione pubblica, necessita di una serie di competenze trasversali e altamente specialistiche: studio di fattibilità dell’ambiente esterno, valutazione della tipologia più adatta della piscina (semi interrata, interrata, esterna, interna), scelta del materiale (vetroresina, cemento, acciaio), posa della struttura secondo la normativa vigente, manutenzione e mantenimento, il tutto all’interno di buone prassi che non impattino con la sostenibilità ambientale e il risparmio energetico.

L’importanza di scegliere l’azienda che possa fornire servizi di consulenza a 360° gradi per costruire la piscina è strategica per più motivi: la tranquillità nel sapersi nella mani di professionisti che sapranno consigliare e proporre soluzioni, il supporto in ogni momento di tutte le fasi del progetto, l’affiancamento post-vendita in merito alla manutenzione, la sicurezza del rispetto di tutte le norme igienico-sanitarie in vigore e, non ultimo, la possibilità di un concreto risparmio, con la concentrazione di tutte le fasi in un solo fornitore.

Una buona progettazione

Dalla verifica preliminare al sopralluogo di installazione, il tutto sempre con un’attenzione ai servizi di consulenza personalizzata e calibrata sulle esigenze dei clienti: i consulenti del programma SCP Fidelio sono in grado di elaborare delle proposte progettuali capaci di coniugare la tipologia perfetta di piscina in relazione al luogo, alla dimensione, alla forma e al materiale idoneo con cui realizzarla.

Sia che si scelga di ristrutturare o di realizzare ex novo una piscina, sarà opportuno sin dall’inizio considerare l’impatto che una struttura come questa ha sull’ambiente e sui consumi, e progettare il tutto in maniera sostenibile: ovviamente questo è possibile solo se la progettazione a monte individua le strategie utili ad abbattere i costi di gestione della piscina e, al contempo, essere sostenibile dal punto di vista ambientale.

L’importanza della manutenzione

L’impegno più oneroso per chi decide di assecondare il sogno di avere una piscina in giardino, e di chi questo sogno lo ha già assecondato, è riuscire a gestire la propria piscina nel tempo. Non solo attraverso la manutenzione stagionale, all’apertura e alla chiusura dell’impianto, ma una cura giornaliera, indispensabile per la corretta gestione complessiva dell’impianto.

La sicurezza prima di tutto

Parlare di sicurezza per una piscina, che sia privata o pubblica, raccoglie moltissime problematiche, e sarà fondamentale esserne consapevoli. Per avere un’idea puoi leggere il nostro articolo dedicato LINK QUI

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *