Copertura a tapparella per una piscina protetta tutto l’anno

coperture1

Uno degli accessori fondamentali per le piscine interrate è la copertura. Che sia estate o inverno, coprire la piscina serve a ridurre in modo notevole le spese e il tempo da dedicare alla sua gestione e manutenzione.

Nel periodo estivo, la copertura è utile per non disperdere il calore accumulato durante la notte e per proteggere l’acqua dagli agenti naturali, oltre che per evitare l’accumulo di sporcizia. Mentre nel periodo invernale, la copertura serve a proteggere la vasca dalle intemperie e dai raggi UV e a mantenere inalterati i valori dell’acqua.

Per risparmiare e ottimizzare tempi e risorse, è consigliabile prendere una copertura che si adatti ad entrambe le stagioni. Una delle più scelte è il modello a tapparella, che oltre ad andare bene tutto l’anno, risulta molto facile da utilizzare.

La copertura a tapparella

La copertura a tapparella, o semplicemente tapparella, è una protezione tecnologicamente all’avanguardia, il cui funzionamento è molto semplice. Grazie ad un solo giro di chiave la copertura si avvolge o si srotola sulla superficie della vasca in modo automatico senza bisogno di ulteriori interventi.

Questa tipologia di coperture è molto versatile: sono infatti disponibili una vasta gamma di colori e quattro modelli diversi, che si adattano ad ogni formato di piscina.

I vantaggi

I pro di istallare una tapparella sulla tua piscina sono molti, andiamo a vederli assieme:

  • La praticità. È sufficiente girare una chiave per aprire o chiudere la copertura;
  • La pulizia. Rimanendo coperta nei periodi di inutilizzo, l’acqua resta pulita più a lungo. Mentre la sporcizia che si deposita sulla tapparella viene smaltita da un apposito skimmer nel vano tapparella.
  • Il risparmio energetico. Grazie alla copertura si ha una minore dispersione di calore e di conseguenza c’è bisogno di meno energia per riscaldare l’acqua.
  • L’allungamento dei tempi di utilizzo. La minore dispersione termica dell’acqua permette l’utilizzo della piscina anche nei mesi autunnali e primaverili.

Se sei interessato alla copertura a tapparella per la tua piscina, puoi rivolgerti al concessionario di Rete Piscine più vicino per un preventivo gratuito.

Bordi e pavimentazioni per piscina: la linea SAHARA

Schermata 2014-01-27 a 13.08.31

Al momento di acquistare una piscina interrata ti accorgi che la vasca in sé non è che un componente, sicuramente il principale, ma non l’unico che richiede di essere pensato e preso in considerazione. Una delle scelte che devi fare è quella dei bordi e delle pavimentazioni del solarium, la zona che circonda la piscina, su cui puoi prendere il sole, tuffarti o più semplicemente rilassarti.

Le pavimentazioni completano la piscina donandole carattere ed eleganza e rifiniscono il lavoro. Per questo, è giusto decidere con cura la pavimentazione più adatta al tuo giardino, quella in grado di creare un ambiente organico e comodo per l’uso quotidiano che ne farai nei mesi estivi.

Il ventaglio di proposte è molto ampio, tra linee, colori e forme c’è l’imbarazzo della scelta. I materiali che vengono utilizzati solitamente sono legno e pietra ricostruita. Ci sono, veramente, numerose soluzioni tra cui decidere, per questo ti può essere utile raccogliere informazioni sui materiali.

Oggi, ad esempio, ti parliamo della Linea Sahara: la soluzione perfetta per rendere la tua piscina più bella, sicura e resistente.

La Linea Sahara

Se cerchi una pavimentazione che non invecchi e la cui bellezza e originalità perduri nel tempo la Linea Sahara può essere una soluzione che si adatta alle tue esigenze. Classica e minimale, si integra bene a diversi contesti, più eleganti o più spartani.

La pietra ricostruita è il materiale utilizzato per le piastrelle della Linea Sahara. Si ottiene dalla miscela di polvere di pietra naturale con un legante a cui vengono aggiunti i pigmenti di colore. A seconda degli stampi in cui la miscela viene colata, si ottengono piastrelle dagli aspetti più disparati, come roccia, marmo o anche legno.

Questo materiale presenta numerose qualità che lo rendono adatto alla pavimentazione di una piscina.

  • Antiscivolo
  • Antisdrucciolo
  • Atermico
  • Resistente agli sbalzi di temperatura
  • Resistente ai raggi UV
  • Facilmente lavabile

La fattura e il materiale utilizzati nella linea Sahara la rendono facilmente adattabile a qualsiasi contesto, nonché resistente e pratica per l’uso.

Vuoi avere maggiori informazioni sulla linea Sahara? Chiedi ai concessionari di Rete Piscine!

Pensa oggi a nuovi accessori per la tua piscina

Giochi d'acqua

Approfitta della pausa invernale per cercare qualche nuovo accessorio per arricchire la tua piscina interrata. Con poca spesa puoi aggiungere un elemento per personalizzare la piscina e renderla sempre più confortevole.

Vediamo insieme una breve carrellata degli accessori per piscina più interessanti che potresti inserire nel tuo impianto per il tuo diletto e allo stesso tempo aggiungendo valore alla tua piscina.

L’idromassaggio per il relax, la salute e il divertimento

Inserire un sistema di idromassaggio nella piscina di casa è come costruirsi una piccola spa sempre a disposizione con vantaggi per l’intera famiglia. Gli adulti potranno eliminare le tensioni muscolari, attivare la circolazione, massaggiare punti dolenti, traendo piacere e benessere. I bambini si divertiranno a giocare con le bolle d’aria e a farsi spingere dai getti. In una piscina già esistente si può inserire un sistema idromassaggio senza la necessità di grandi interventi sulla struttura.

Giochi d’acqua per la gioia degli occhi e non solo

In aggiunta o in alternativa all’idromassaggio puoi scegliere uno dei tanti accessori che creano fontane, cascate e zampilli con notevole impatto estetico, specialmente se abbinati a giochi di luce, ma anche efficaci funzionalità idroterapiche. Puoi scegliere ad esempio fra questi la lama d’acqua, un getto d’acqua a cascata che arriva dall’alto attraverso un accessorio che può avere forme diverse o attraverso fessure del bordo piscina nel caso questa abbia più livelli. E’ ideale per massaggiare collo e spalle.

Il nuoto controcorrente per tenersi in forma

Se hai la fortuna di avere una piscina puoi sfruttarla anche per tenerti in esercizio e se la vasca non è così grande da permetterti lunghe nuotate, puoi ricorrere al nuoto controcorrente. Si tratta di un sistema che ti permette di nuotare sul posto, un po’ come se nuotassi in un fiume nel senso contrario alla corrente. Il sistema, installabile anche in piscine già esistenti, utilizza una pompa per aspirare l’acqua dalla piscina e rimandarla poi in vasca a forte pressione attraverso un ugello orientabile. Con questo sistema si possono fare sedute intense di nuoto con notevole beneficio per il fisico e per la forma.

Questi sono solo alcuni degli accessori che possono essere installati agilmente nella tua piscina, ma molti altri elementi possono essere inseriti per il relax, lo sport e il divertimento.

Visita il concessionario Rete Piscine più vicino a te per ricevere informazioni e consigli per aggiungere un tocco personale alla tua piscina.

 

Trampolino per la piscina: quale scegliere?

Trampolino Busatta

La piscina interrata è veramente un luogo speciale della tua casa perché ti regala situazioni sempre diverse: relax, sport, svago. Vuoi raddoppiare il divertimento? Installa un trampolino! Un tuffo in acqua dal trampolino è un’esperienza piena: dà allegria, brio, e impegna allo stesso tempo mente e fisico per il coordinamento dei movimenti. Un tuffo di salute!

Quale modello scegliere?

Scegli fra i tanti modelli disponibili quello più adatto alle tue esigenze e allo stile della tua piscina, facendo questo accessorio anche un elemento estetico.

I trampolini si differenziano principalmente per la forma della tavola, i materiali e il tipo di fissaggio:

  • Forma. Le forme vanno dalla classica pedana rettangolare piatta alle più fantasiose forme arcuate o ad onda. Normalmente sono provviste di intaglio antiscivolo o rivestite con materiale antisdrucciolo.
  • Materiali. Il materiale più usato è il vetroresina per le sue caratteristiche di leggerezza e robustezza, ma anche per la sua resistenza meccanica e agli agenti atmosferici.
  • Fissaggio. Il trampolino può essere fissato a supporti fissi o a colonne regolabili in acciaio inox oppure direttamente sulla pavimentazione senza l’uso di supporti.

Il trampolino è un accessorio semplice e di sicuro effetto che aggiungerà valore alla tua piscina. E’ sufficiente una profondità dell’acqua di 2,5-3 metri per poter montare un trampolino sul bordo della piscina, per il divertimento di grandi e bambini. Gli adulti potranno impegnarsi a migliorare il loro stile o a cimentarsi per la prima volta in un tuffo in un ambiente familiare, prima di lanciarsi da uno scoglio in mare, i bambini si divertiranno a fare gare fra loro a chi fa più tuffi a chi schizza di più. E’ incredibile come un solo accessorio possa regalare tanto.

Se ora stai pensando seriamente di acquistare un trampolino, rivolgiti subito al tuo rivenditore di fiducia: se decidi di installare un trampolino entro il 31 dicembre 2013 potrai usufruire della detrazione fiscale del 50% per le ristrutturazioni.

Per tutte le informazioni rivolgiti al concessionario Rete Piscine più vicine a te, saprà consigliarti e indicarti la scelta migliore.