Aria di primavera: preparare il giardino alla nuova stagione

flower-76336_640

L’arrivo della bella stagione è imminente, la primavera è appena iniziata e già si sente il profumo di fiori nell’aria. Ma il tuo giardino è pronto per le giornate di sole? Ogni angolo verde ha bisogno di attenzioni e cure per dare il meglio di sé e il tuo giardino non è da meno. Con l’inizio della primavera è il momento di compiere alcuni lavoretti di preparazione per ammirarne tra un mese circa i primi risultati.

Preparare il terreno

Prima di iniziare a piantare semi o bulbi, devi prenderti cura del terreno. Durante i mesi invernali è stato costantemente esposto al gelo e alle intemperie e adesso ha bisogno di essere ossigenato. Per arearsi la terra deve essere smossa con una vanga e poi livellata con un rastrello. Mentre effettui queste operazioni, ricordati di spargere del concime in modo da arricchire il terreno con i sali di cui le piante hanno bisogno per crescere.

Ripulire il prato

Se a casa hai un praticello verde, è il momento di ripulirlo. Con alcuni semplici accorgimenti, avrai un prato all’inglese da fare invidia al tuo vicino! Rimuovi con un rastrello le foglie secche cadute dagli alberi e fai arieggiare il terreno. Là dove trovi delle zone in cui l’erba manca, aggiungi anche concime e nuovi semi. Ricordati di irrigare nel caso in cui ci fosse un periodo di siccità, se no aspetta pure l’arrivo della pioggia.

Eliminare le erbacce

La seconda operazione da compiere è l’eliminazione delle erbacce che saranno sicuramente cresciute intorno agli alberi e alle piante durante l’inverno. Queste piante sono infestanti e non soffrono i climi rigidi, ma in compenso tolgono aria alle altre piante soffocandole, per questo devono essere rimosse.

Piantare alberi, piante e fiori

Solo una volta che hai ripulito e ossigenato il terreno, puoi iniziare a pensare a cosa vuoi piantare. I primi da interrare sono gli alberi da frutta e gli arbusti, perché abbisognano di una buca più grande e profonda. Successivamente vengono bulbi e semi, ricordati di non metterli troppo in profondità, altrimenti non saranno più in gradi di crescere.

Con queste semplici operazioni il tuo giardino sarà pronto per la bella stagione e non dovrai attendere tanto, basteranno solo poche settimane per ammirare i frutti del tuo lavoro!

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *